The Experience

L’ accordante sinestesia fra il palato, l’olfatto e il timpano è la retorica fondante del Nautilus.
Immergiti in una sinfonia multisensoriale, nuotando fra ritmi frizzanti e sincopati, corpose armonie e melodie dai toni caldi e distensivi.
Trascorri del tempo in un ambiente suggestivo ed elegante, ventimila leghe sotto i mari.
Un’esperienza gastronomica poliedrica, varia ed avvolgente in un menù che prende pizzichi di tradizione e sfumature retrò riarrangiandoli in nuove melodie e note imprevedibili, accostate a una vasta selezione di birre e vini, per dare sempre nuove interpretazioni ai tuoi pasti.




































The Project

Il Nautilus nasce da un’ idea di Nicoletta e Vittorio, due professionisti dell’ Hi-Fi, amanti del buon mangiare e del buon bere.
Il progetto architettonico si ispira alle volte del celebre sottomarino del capitano Nemo, dando nuova vita ai racconti di Giulio Verne; altresì l’edificio sfrutta le varie volte per creare un’ acustica di altissimo livello, tramite soluzioni tecniche che massimizzano la fonoassorbenza e che si inseriscono perfettamente nell’ambiente. L’interior design ammansisce l’arrembante estetica steampunk con arredi di un’eleganza moderna e una mise en place raffinata.